menu
Cerrar

Pavimentazione in microcemento: applicazione, tipi, vantaggi e consigli

Il microcemento è una delle pavimentazioni continue più diffuse nel mondo grazie alle opportunità decorative che offre sia per gli interni che per gli esterni. Un rivestimento che può essere applicato in pavimenti di cucine, bagni, terrazze, ecc.

Un materiale da costruzione che, anche se ha anni di storia, è diventato molto più popolare negli ultimi anni, soprattutto per il rivestimento di tutti i tipi di pavimenti. Qui di seguito scopriamo tutto quello che c'è da sapere sulla pavimentazione in microcemento: come si applica, i suoi principali vantaggi, i tipi di microcemento che esistono per la pavimentazione, i consigli... e molto altro.

Benefici della pavimentazione in microcemento

L'applicazione della pavimentazione in microcemento offre innumerevoli vantaggi. Ecco un riassunto di alcuni dei vantaggi più importanti che questo innovativo rivestimento decorativo può vantare come pavimentazione:

    • Non alza troppo il livello del pavimento grazie al suo spessore minimo tra 2 e 3 mm.
    • È una pavimentazione continua, il che significa che non ci sono giunti di dilatazione o cuciture. L'intera ristrutturazione del pavimento è fatta in un unico pezzo.
    • Aderisce a qualsiasi tipo di materiale senza la necessità di rimuovere il supporto esistente.
    • È inalterabile ai raggi UV e ha un'ottima resistenza termica.
    • Ha una resistenza invidiabile al traffico, all'usura da abrasione e ai prodotti di pulizia domestici.
    • Non ci sono due pavimenti in microcemento uguali grazie alla varietà di colori e finiture offerte da questo rivestimento decorativo.
    • Può essere usato come pavimentazione interna ma anche come pavimentazione esterna, per esempio sulle terrazze.
    • camera da letto mansarda microcemento su pavimento
      Sottotetto luminoso trasformato in camera da letto, dove il nostro microcemento color acciaio è stato applicato sul pavimento.

      Come installare un pavimento in microcemento

      Ora che conosci tutte le virtù del pavimento in microcemento, è arrivato il momento di spiegare il processo di applicazione. Questi sono i sei passi da prendere in considerazione per installare con successo un pavimento in microcemento:

      1. Pulire il futuro pavimento in microcemento

      La pavimentazione da coprire con il microcemento deve essere in perfetto stato. Pertanto, il primo passo consiste nel pulire il futuro pavimento in microcemento da polvere, macchie, grasso o qualsiasi altro tipo di particelle; così come assicurarsi che la base sia in perfette condizioni. È molto importante controllare il livello di umidità del pavimento, aspettare che si asciughi o applicare una barriera impoxy per bloccare l'umidità di risalita o come barriera al vapore.

      2. Primer

      Una volta che la superficie è pulita, applicare una mano di primer sul pavimento per migliorare l'adesione tra il substrato esistente e il nuovo pavimento in microcemento. Se la superficie di base è assorbente, come il calcestruzzo o l'autolivellante, si dovrebbe usare PRIMACEM ABS ; se invece è non assorbente, come terrazzo, piastrelle o marmo, può essere utilizará PRIMACEM PLUS.

      3. Primo strato di base di microcemento

      Dopo il priming, posizionare il primo strato di base di microcemento non pigmentato. Si raccomanda l'uso di una rete in fibra di vetro, in quanto aiuterà il professionista a ridurre al minimo le possibilità di comparsa di crepe nel tempo. Una volta applicato, carteggiare la superficie.

      4. Seconda mano di base di microcemento

      Una volta che la superficie è completamente asciutta, applicare una seconda mano di base di microcemento pigmentato. In questa fase, si sceglierà il colore di microcemento desiderato per coprire il pavimento continuo e, una volta che la superficie è perfettamente coperta, il pavimento in microcemento sarà levigato.

      5. Due mani di microcemento di finitura

      La quinta fase consiste nell'applicazione di due mani di microcemento di finitura o di finitura a pigmento. A seconda della finitura e del grado di scivolosità che si cerca, si può usare un microcemento medio o spesso. Come specialisti raccomandiamo due mani di Microdeck, il nostro microcemento medio ottimale per l'applicazione del microcemento sui pavimenti.

      6. Protezione del pavimento in microcemento

      L'ultimo passo dell'applicazione del pavimento in microcemento è uno dei più importanti. Il pavimento in microcemento è pronto, ora deve essere protetto. Per fare questo, applicare due mani di PRESEALER a rullo, e poi altre due mani di TOPSEALER WT . Oltre a proteggere il microcemento del pavimento, può essere impermeabilizzato e persino ottenere una finitura antiscivolo.

      Su questa pagina potete anche scoprire l'applicazione di microcemento su muri e piscine., Su questa pagina potete anche scoprire l'applicazione di microcemento su muri e piscine.

      camera da letto con pavimento in microcemento bianco sporco
      camera da letto con pavimento in microcemento bianco sporco

      Tipi di microcemento per pavimenti

      Se c'è una particolarità che definisce perfettamente il microcemento è la sua versatilità, poiché ne esistono diversi tipi a seconda della texture e della finitura che si vuole ottenere: monocomponente, bicomponente e pronto all'uso. A Topciment abbiamo fino a quattro diversi sistemi di microcemento per pavimenti:

      Microcemento bicomponente

      Il microcemento bicomponente (cemento + resina) è senza dubbio uno dei più utilizzati nei pavimenti in microcemento. Per questo motivo, abbiamo creato due linee: Sttandard, il tradizionale e uno dei più richiesti; e Unlimitted, la nuova gamma che offre finiture più lisce e una maggiore resistenza meccanica.

      Microcemento monocomponente

      A base di acqua e cemento è formulato Evoluttion , il nostro microcemento monocomponente per pavimenti con eccellente resistenza meccanica e grande lavorabilità. Tutti i tipi di pavimenti in microcemento possono essere progettati con esso.

      Microcemento pronto all'uso

      Efectto Quartz è il nostro microcemento pronto all'uso per pavimenti. Grazie alla sua vasta gamma di colori e alle sue quattro granulometrie, è possibile creare qualsiasi pavimento in microcemento che si possa immaginare.

      Pavimenti in microcemento in bagni e cucine

      Il microcemento può essere usato sia come pavimentazione esterna che interna in qualsiasi stanza. Tra le sue molte qualità, la sua capacità di essere impermeabile (con l'uso di un sigillante speciale per esso) e la sua eccellente resistenza termica, al traffico e alle macchie fanno di questo rivestimento un materiale adatto soprattutto per cucine e bagni .

      Grazie al gran numero di colori di microcemento che esistono, è possibile creare un numero infinito di pavimentazioni. Nella nostra galleria troverete diversi pavimenti in microcemento in bagni e cucine.

      Colori per pavimenti in microcemento

      Il microcemento bianco è senza dubbio uno dei colori più popolari grazie a un marcato stile minimalista che è sempre più presente nella decorazione interna di case private e locali commerciali. Ma anche i pavimenti in microcemento grigio non sono lontani. Ed è che lo stile industriale sta guadagnando sempre più seguaci alla sua causa, uno stile che dà la sensazione che non passerà di moda non importa quanto passino gli anni perché si adatta perfettamente a uffici, grandi superfici e magazzini e anche case.

      Anche se il bianco e il grigio sono i colori del microcemento per eccellenza, esiste una vasta gamma di possibilità. In Topciment abbiamo più colori per i pavimenti in microcemento a seconda del carattere che si vuole stampare alla stanza dove verrà applicato il pavimento in microcemento. Abbiamo progettato colori specifici secondo i sistemi di microcemento che produciamo .

      salón rústico suelo microcemento Marfil
      Bellissimo soggiorno rustico il cui pavimento è stato rivestito con il nostro microcemento Ivory

      Pulizia, cura e manutenzione del pavimento in microcemento

      Il microcemento è un rivestimento che non richiede molta pulizia e manutenzione, poiché gode di un'ottima resistenza. Tuttavia, è molto conveniente utilizzare una serie di prodotti che miglioreranno lo stato ottimale del pavimento in microcemento per un periodo di tempo molto più lungo.

      Per la pulizia dei pavimenti in microcemento, in Topciment abbiamo pulitori specializzati Ecoclean . Prodotti biodegradabili con i quali il pavimento in microcemento manterrà la sua luminosità e intensità cromatica al 100%.

      Quando si tratta della cura e della manutenzione dei pavimenti in microcemento, abbiamo Ceraciment cere protettive. Prodotti che forniscono una durezza extra alla pavimentazione per proteggerla meglio dal traffico, dall'usura, dalle macchie, ecc.

      Consigli per evitare problemi con il microcemento sul pavimento

      Durante i primi giorni dopo la posa del microcemento sul pavimento, è essenziale che la stanza sia adeguatamente ventilata per garantire una corretta asciugatura. Se questo non viene fatto, la finitura finale della pavimentazione continua sarà lontana da quello che state cercando.

      Allo stesso modo, è essenziale evitare di calpestare il pavimento in microcemento nella prima settimana dopo la sua applicazione. È anche importante evitare di versare liquidi che potrebbero generare macchie importanti o danneggiare la resina e, infine, evitare di spostare i mobili avanti e indietro. Se tutti questi consigli vengono presi in considerazione, non ci saranno problemi futuri con i pavimenti in microcemento.

      Per maggiori informazioni sul microcemento, esplorate la nostra pagina Cos'è il microcemento? Cos'è il microcemento? . In esso risolviamo alcune delle domande più frequenti su questo fenomeno.