menu
Cerrar

Errori da evitare nella combinazione dei colori

Errori da evitare nella combinazione dei colori

L'uso di colori audaci nella colorazione è oggi di tendenza, besò bisogna fare attenzione e non commettere errori. Nel disegno di interiori la combinazione di alcuni toni può risultare un vero disastro. Mischiare colori può essere un gioco pericoloso ma accessibile a tutti; spesso si pensa che sia un' arte riservata unicamente a pochi professionisti della decorazione. .In Topciment vi proponiamo alguni trucchi per riuscire a ridefinire con successo i diversi spazi della casa..

combinazione dei colori

Errore 1 - associare più di tre colori

Nel design di interi questa è una delle principali regole: con l'unione di più toni diversi nella stessa stanza non si ottiene armonia.. Mescolare quattro o più colori può creare confusione.. Una buona idea può essere scegliere diversi toni di un colore, per esempio: dal rosa chiaro al fucsia, aggiungendo un color lampone. l'uso di diverse tonalità cromatiche aiuta a non commettere errori.

combinazione dei colori

Errore 2 - Esagerare con i contrasti

I toni forti generano attrazione a prima vista, ma esagerare con questi può rendere l'ambiente pesante giorno dopo giorno. Le combinazioni attrattive che funzionano in ristoranti e hotel, in una cucina possono stancare l'occhio e produrre un rifiuto visivo. Una buona alternativa è provare su una parete, e se l'effetto non risulta essere quello desiderato, si possono riorganizzare o cambiare gli elementi decorativi fino a raggiungere un buon risultato.

Errore 3 - Non separare gli spazi

In una casa esistono diverse stanze dove una miscela esplosiva di colori può risultare fastidios. Le camere da letto, le cucine e i saloni sono le zone incui si passa la maggior parte del tempo, e i colori inusuali tendono a stancare. Le aree di transito come i corridoi e la sala d'entrata permettono invece di poter sfidare la propria immaginazione con diverse miscele e opportunità.

Errore 4 - Pensare solo alle pareti

Bisogna ricordare che, nella decorazione, non partecipano solo pavimenti e pareti, ma anche i battiscopa, le porte, i mobili e i soffitti. Creando una decorazione su una parete o giocando con i contrasti sulle cornici delle porte si possono raggiungere composizioni sorprendenti. Allo stesso modo sono rilevanti nel risultato finale anche i divani, i cuscini e i tappeti che con diversi toni del colore scelto aggiungerano valore alla stanza. Tutto è questione di variare le proporzioni, i dosaggi, e azzardarsi.

Errore 5 - Scurire la decorazione originale

combinazione dei colori

Microcemento in cucina

I migliori piatti si preparano in un ambiente che serva da fonte d'ispirazione.

Ogni cuoco ha bisogno di elementi che accompagnano la sua creativitá, e il microcemento è versatile tanto quanto le persone: esiste una finitura per ogni stile. Che sia per fare una cucina nuova o per ristrutturarne una antica, si possono raggiungere effetti di finitura completamente unici. In caso di una ristrutturazione, si aderisce alla superficie esistente con uno spessore massimo di 3 millimetri, ciò che permette una posa in pareti e pavimenti più veloce e senza bisogno di cantieri, rumori o rifiuti.

Il microcemento è un materiale neutro che si adatta a qualsiasi tipo di cucina, che sia classica o contemporanea, con uno stile industriale o nordico. I toni chiari regalano luminosità e ampiezza, mentre i toni scuri creano ambienti più accoglienti. In cucine aperte, il microcemento offre la possibilità di mantenere la continuità del pavimento con quello del salone, conferendo armonia all'insieme. Se invece lo scopo è di separare e creare contrasto, scegliendo colori opposti si potranno meglio differenziare le stanze. Dopo aver scelto la finitura del microcemento, il passo successivo sarà scegliere dei mobili in accordo con i colori usati e gli effetti ottenuti. In questo caso, anche i mobili possono essere rivestiti con microcemento per raggiungere un disegno originale ed esclusivo al 100%.

La cucina deve essere pulita, visto che in essa si lavora con alimenti.

Il pavimento e le pareti sono sempre esposti a schizzi di olio e/o gocce di liquidi. Sotto questo aspetto, il microcemento ha un grande vantaggio: la sua manutenzione è molto semplice. Non avendo fughe, la pulizia è facile: con la gamma di prodotti Ecoclean di Topciment si otterranno pavimenti e pareti risplendenti. Si eviterà così l'uso di prodotti aggressivi come la candeggina o l' ammoniaca, che generano vapori sgradevoli e possono essere nocivi per la salute.

Comodità e personalizzazione si uniscono per ottenere cucine fantastiche con un elemento in comune: il rivestimento di microcemento.

Microcemento in cucina

Microcemento senza problemi

Come evitare problemi con il microcemento? Un'applicazione Topciment garantisce i prodotti della migliore qualità, applicatori certificati, ed esperti in microcemento.

Una ristrutturazione con microcemento realizzata da professionisti specializzati ed eseguita con prodotti di qualità evita l'apparizione di problemi durante e dopo la conclusione del lavoro.

Il primo passo è scegliere uno specialista che conosca i diversi materiali e che tra questi scelga quello di maggiore qualità.

Differenziare i tipi di microcemento e applicarli sulla superficie per il quale sono stati creati è fondamentale per garantire una ristrutturazione con esito. Un' adeguata consulenza inizia con l'analisi del supporto da rivestire e un calcolo stimato di prodotti, tempo e prezzi a seconda dei metri quadrati da ristrutturare.

Per posare il microcemento non è necessario togliere il supporto originale, è però necessario prepararlo correttamente. Se ci sono fughe nel pavimento o nella parete, bisognerà livellare l'altezza e l'assorbimento tra il materiale e la fuga. Una volta livellata la base si dovrà realizzare un' imprimazione che, oltre a garantire l'aderenza tra il materiale esistente e quello nuovo, lascierà una porosità omogenea in tutta la superficie. Inoltre si consiglia l'uso della rete in fibra di vetro per prevenire crepe nella base.

Le istruzione d'uso del microcemento devono essere rigorosamente rispettata per assicurare una ristrutturazione senza problemi. Un buon professionista miscelerè correttamente i componenti dei differenti prodotti per assicurarsi di raggiungere le massime prestazioni degli stessi (durezza, impermeabilità, ecc..). Inoltre, il rispetto dei tempi di asciugatura è indispensabile per evitare l'apparizione di macchie d'umidità. Un cantiere dove si seguono alla perfezione le fasi di applicazione non genera difficoltà.

Un'applicazione con Topciment garantisce prodotti della miglior qualità, applicatori certificati ed esperti di microcemento, consulenza tecnica durante la realizzazione della ristrutturazione e una squadra efficiente risolvendo ogni dubio. Contattaci per ulteriori informazioni.

 Un'applicazione Topciment garantisce i prodotti della migliore qualità, applicatori certificati, ed esperti in microcemento.

Nuovi prodotti per la pulizia e la manutenzione del microcemento

Topciment inserisce nel mercato quattro nuovi prodotti specialmente formulati per la cura, la manutenzione e la pulizia del microcemento. I detergenti Ecoclean ed Ecoclean Pro sono ecologici e indicati sia per un uso domestico che professionale.

Le cere Ceraciment e Ceraciment Pro utilizzate per la manutenzione dei pavimenti ne garantiscono la durezza e la lucentezza naturale per molto piú tempo. Le loro formule speciali ne permettono la nutrizione e l’assorbimento nelle superfici trattate, ed é specialmente indicato per pavimenti di microcemento.

Nella sezione per Professonisti >> Schede Tecniche troverá i dettagli tecnici di questa nuova gamma di prodotti per la cura e la pulizia di Topciment.

Nuovi prodotti per la pulizia e la manutenzione del microcemento

Topciment rinnova per un altro anno l’accordo con CYPE

Anche quest’anno Topciment ha rinnovato con CYPE. Con questo accordo, l’azienda produttrice di microcemento potrà continuare a fornire assistenza ai professionisti dell’edilizia in fase di elaborazione di preventivi.

La società con sede a Manises si afferma come una delle imprese più impegnate nei confronti di architetti e ingegneri. L’accordo, infatti, consentirà a questi professionisti di avvalersi di una descrizione precisa ed esaustiva delle caratteristiche di ogni unità di prodotto, in questo caso il microcemento, mediante il Generatore di prezzi.

Il Generatore di prezzi, alla cui piattaforma accedono più di 2 milioni di utenti l’anno, è un efficace strumento informatico utilizzato da architetti e responsabili di progetto che fornisce prezzi con stime dei costi agevolando l’elaborazione di una documentazione di progetto completa e di qualità. Allo stesso tempo, lo strumento include informazioni dirette sui fabbricanti e i loro prodotti.

Topciment, integrando la sua offerta nel Generatore di prezzi, ha inserito i suoi prodotti nella vetrina più consultata della costruzione. I tecnici potranno così trovare velocemente le informazioni e le immagini dei prodotti Topciment che più si adattano alle esigenze di ogni loro progetto.

Il Generatore di prezzi è un’efficace guida di progettazione ancora più completa grazie alla presenza dei prodotti Topciment.

         

Rosas 33, · Manises 46940 · Spagna · Telefono: +34 963 92 59 89 · info@topciment.com

Termini, condizioni e dichiarazione sulla privacy | Nota Legale

Questo sito web utilizza proprie e di terze parti i cookie per il funzionamento e per ottenere statistiche di utilizzo anonime del web.
Se si continua a navigare considerare di accettare il suo utilizzo. È possibile modificare le impostazioni o avere maggiori informazioni . Politica di cookie. ACCETTO